history 1024x768  |  800x600  |  INFO

GiorgioFinamore.com

History

1975
Giorgio Finamore nasce il 19 luglio 1975 a Mestre Venezia.

1989 / 1993
Frequenta il Liceo Artistico Statale di Venezia e consegue il Diploma di Maturità nell’anno 1993.

1994
Realizza progetti esecutivi di grafica pubblicitaria per varie Tipografie e Studi Pubblicitari. Pubblica numerosi lavori di grafica, illustrazioni, storie illustrate a fumetti su riviste di informazione e periodici ("City Magazine" edito dallo Studio Grafo, "Oblò" in collaborazione con l’Informagiovani di Mestre, "La Soffiata").
Partecipa inoltre alla Mostra collettiva "Un immaginario di carta ’94, Fumetto Veneto esordiente", a San Biagio di Callalta, Treviso.

1995
Partecipa, con una storia di 15 tavole illustrate a fumetti alla realizzazione del libro "Realtà visionarie" (edito da Graphic House) coordinato da Renzo Brugin, insieme a MM Creadores, Rolam, Paola Zafiropoulos.
Espone una storia illustrata a fumetti alla Mostra "Un immaginario di carta '95", a San Biagio di Callalta, Treviso.

1996
Dal 1996, si occupa prevalentemente di una serie grafica definita "realismo fantastico" (che fa riferimento nello stile a maestri come Hans Ruedi Giger, Johann H. Füssli, Heronymus Bosch).
Illustra dei pannelli per la decorazione di una sala del locale "La Lampada" a Mogliano Veneto (l'opera si intitola "The Jazz Band" e misura 420x100cm).
Partecipa all'esposizione collettiva di fumetti e illustrazioni "MestreComics ‘96".

1997
Collabora con varie ditte (Controcampo srl" / MB Multimedia and Broadcast) per realizzazione di storyboards, grafica e web design.
Pubblica una serie di brevi storie a fumetti e illustrazioni sulle riviste "Latte più" e "Arcano2".
Si iscrive all’Accademia di Belle Arti di Venezia dove frequenta il Corso di Scenografia.

1998
Nel novembre 1998 Giorgio Finamore espone 24 illustrazioni e diversi quadri, nella sua prima personale "Fughe psichiche di fine secolo", presso le sale del locale "La Lampada", di Mogliano Veneto.

1999
Realizza il cortometraggio a cartoni animati "L’ultima erezione – Porno sogno terminale di un Casanova esaurito" della durata di 5’ ultimato nel mese di Settembre 1999 e presentato nell’ambito del Corso di Teoria e metodo dei mass-media, presso l’Accademia di Belle Arti di Venezia.
In collaborazione con la ditta Controcampo srl crea una breve sigla a cartoni animati per un video della "Aprilia" e un disegno animato di 10" per il documentario "Lapponia: sentieri nel vento", della serie "Geo&Geo", trasmessa da RaiTre.
Partecipa alla collettiva "City Comics, I Rassegna giovani fumettisti", a Marghera, e a "I veneziani del fumetto 2 (seconda rassegna dei cartoonist veneziani)" ideata e organizzata da Piero Zanotto a Venezia.

2000
Collabora presso il Laboratorio di Scenografia "La Bottega Veneziana" a Quarto d'Altino (TV).
Partecipa ad una mostra collettiva degli studenti dell'Accademia di Belle Arti, Venezia.
Durante l'estate a Mestre si svolge la personale "Metamorphosis" presso "New Foto OK", e durante l'inverno la personale "Trauma", presso il locale "Al Calice".

2001
Insieme a Dario Beltrame, realizza il cortometraggio "(R) Evolution".
Espone nel pub "La Lampada" diverse nuove produzioni, nella sua personale "Le radici dell’orgia sacra".

2002
Consegue il diploma accademico presso l’Accademia di Belle Arti di Venezia, nella sezione Scenografia.
Ha collaborato insieme a Gianluca Maconi ed Emanuele Marchiori al documentario "Nevicava in Aprile - Raccontando la Breda", diretto da Stefano Wiel, per il Comune di Cadoneghe (PD), realizzando degli interventi animati.
Ha disegnato una serie di illustrazioni per il libro "La terra dell’U" dell’architetto Francesco Falanga, docente di Elementi di Architettura ed Urbanistica presso l’Accademia di Belle Arti di Venezia.
Espone un quadro presso il Centro Culturale Candiani, nel corso della collettiva internazionale "What Family?" organizzata dallo Studio Camuffo di Venezia con il patrocinio del Comune di Venezia.
Realizza insieme a Renzo Brugin, il video "sognodilibertà" presentato nel corso di "Orientamenti", evento culturale veneziano ideato dall'Associazione AttuaLaMente.
Partecipa alla collettiva di fumetti e illustrazioni "Common Ground", presso le sale del pub "Al Vapore" di Marghera.

2003
Nel mese di aprile 2003 nasce www.giorgiofinamore.com il sito internet ufficiale di Giorgio Finamore, che raccoglie i suoi più importanti lavori artistici.
In collaborazione con lo Studio MB, disegna una serie di fumetti per l’opuscolo "Le avventure di Shockstop", una guida alla prevenzione dagli incidenti domestici destinata ai bambini delle scuole elementari, coordinato dall’Ordine degli Ingegneri della Provincia di Venezia.
Realizza una tavola anatomica relativa alla visualizzazione di un cuore umano per una pubblicazione medica, per conto della Boston Scientific S.p.A. World Trade Center.
Una sua illustrazione compare nella copertina del romanzo breve di Roberto Taddio, “Brivido”.
Nel novembre 2003 inizia a collaborare con la Fondazione Teatro La Fenice di Venezia.

2004
Nel mese di marzo, la sua opera "After Life" viene esposta alla collettiva "L'arte aiuta la vita", presso l'Ala Nuova della Gipsoteca di Antonio Canova, a Possagno (TV).
Collabora con la rivista di musica e altri linguaggi "altriSuoni": partecipa all'ideazione grafica, realizza il logo e alcune decorazioni del sito www.altrisuoni.org; in ogni numero espone, inoltre, un ritratto dei grandi musicisti della storia.
Dal 22 luglio 2004 viene presentata on line la nuova versione del sito www.giorgiofinamore.com con nuove immagini e nuova veste grafica.
Partecipa alla rassegna di cortometraggi Mestre Film Fest 7 che si svolge presso il Centro Culturale Candiani di Mestre dal 13 al 16 ottobre 2004, con il corto d'animazione "(R)Evolution" realizzato insieme a Dario Beltrame nel 2001.
Il Realismo fantastico di Giorgio Finamore viene presentato su "Losing Today The Indie Music Magazine" con un articolo di Maria Ida Clementel.
Alla fine di dicembre 2004 esce "Nella terra dell'U - Storie di giovani e del Jazz a Bari" il libro di Franz Falanga con le illustrazioni di Giorgio Finamore, pubblicato da Menabo' srl (Pescara).

2005
Nel marzo 2005 esce il cd "Grazie dei fiori?" del Quintetto Jazz di Elena Camerin (per l'etichetta Caligola Records), per cui Giorgio Finamore realizza l'illustrazione in copertina e le grafica interna.
Collabora in seguito come grafico per il Circolo Culturale Caligola, realizzando materiale pubblicitario per rassegne quali "M'illumino di Jazz", "Le Bande musicali al Forte", "Jazz & Dintorni 2005", "Jazz in Villa 2005", "Jazz a Mira 2005", "Musica e linguaggi"... Inoltre cura il progetto grafico per la copertina del cd "ad ore piene" di Stefano Maria Ricatti prodotto da Caligola Records ed edito da Storie di note Srl e Elicona Edizioni Musicali Sas.
Molti suoi ritratti di musicisti continuano a comparire nella sua Galleria di "altriSuoni".
Dal 10 giugno al 9 luglio 2005, Giorgio Finamore partecipa con l'opera "Gemini" all'evento "Esserci - Padiglione Italia" nella Chiesetta di San Gallo in Campo San Gallo a Venezia, una collettiva di opere d'arte di artisti italiani concepite in forma di ex voto (13X17cm), frutto di una reazione ad un sistema che non dimostra rispetto per la produzione artistica nazionale (info su www.padiglioneitalia.com); la mostra approda dal 28 ottobre all'11 dicembre alla Fabbrica Pria di Biella.
Collabora con Controcampo Produzioni srl realizzando alcuni inserti animati per il video pubblicitario "Diadora - Maximus".
Realizza un'illustrazione per il manifesto pubblicitario di "Bellezze in bicicletta", un'esposizione di radio d'epoca e amatoriali, allestita dal 13 al 20 novembre 2005, presso il Salone delle Esposizioni di Villa Correr Pisani a Biadene di Montebelluna!
Disegna un'illustrazione, "Omaggio a Pasolini", che viene pubblicata nel novembre 2005 sul romanzo a fumetti "Il delitto Pasolini" di Gianluca Maconi (edito da Becco Giallo - Pordenone).
Realizza la grafica per la copertina del cd di Beppe Aliprandi - Jazz Academy Quintet, "Blue Totem" (prodotto da Caligola Records, 2005).

2006
Pubblicazione della tavola anatomica disegnata da Giorgio Finamore nel 2003, relativa alla sezione di un cuore umano, su Chest, la rivista medica ufficiale dell'American College of Chest Physicians, in accompagnamento all'articolo "A Mystery Featuring Right-to-Left Shunting Despite Normal Intracardiac Pressure" del Dottor Mario Zanchetta e del Dottor Gianluca Rigatelli.
Giorgio Finamore ha collaborato con Maurizio Camardi realizzando la grafica per la copertina del suo ultimo disco "Impronte" (Caligola Records), contenente un racconto inedito di Massimo Carlotto e un racconto per immagini di Paolo Mazzo - F38F.
Ha inoltre curato la grafica per altri dischi prodotti da Caligola Records nel 2006: "Frenico" di Marco Tamburini, "Huahine" di Gigi Sella, "Vida" di Ligia Franca, "qif" dei Quartoinfolio.
Nell'aprile 2006 viene contattato da Controcampo Produzioni srl per realizzare un corto d'animazione di 30 secondi, che viene inserito nel video "Scarabeo 500, lascia il tuo segno" per la presentazione del nuovo scooter Aprilia!
La collettiva "13x17 Padigione Italia" sostenuta da Philippe Daverio, nella quale Giorgio Finamore espone l'opera "Gemini" fa tappa a Potenza (al Museo della Provincia), a Milano (presso l'edificio PK del Campus Bovisa), a Napoli (presso la Chiesa di San Severo al Pendino), Francavilla al Mare - Chieti (presso la Fondazione Michetti, in occasione del 57° Premio Michetti "Laboratorio Italia" a cura di Philippe Daverio), a Roma (presso Studio Mic).
Disegna una serie di illustrazioni di anatomia che verrā pubblicata prossimamente su un libro legato ai temi della musica e delle pratiche yoga.
Nel novembre 2006 realizza un'illustrazione commissionata da Mr Remy Chevalier (Director of the Environmental Library Fund & Big Igloo Traveling Laserium Projects), esposta on line sul sito Rock the Reactors, sul tema della chiusura degli impianti nucleari di Indian Point a New York.
Alla fine del 2006 viene contattato da Comune di Venezia, Direzione Politiche Sociali, A.S.L. per la creazione di un logo sul tema della mobilità ed abbattimento delle barriere architettoniche, ed una breve animazione visibile prossimamente sul loro sito web.

2007
All'inizio del 2007 Giorgio Finamore cura il progetto grafico della copertina del cd "Night Over" di Marcello Tonolo & Thelonious Monk Big Band (prodotto da Caligola Records).
Nel febbraio 2007 collabora con il Centro Culturale Candiani di Mestre, disegnando la grafica del materiale pubblicitario per la rassegna "Verso la maturitā" - Gli scrittori italiani del Novecento".
Realizza l'immagine di copertina e cura il progetto grafico di "Hommage ā Duke", un cd di Glauco Venier e Yuri Goloubev (per Caligola Records).
Una sua illustrazione viene pubblicata sul libro di fumetti "Monstars N. 1", un volume a cura di Massimo Perissinotto e Andrea Longhi, edito da Nicola Pesce Editore.
Collabora con B Movie Production di Mestre Venezia, realizzando dei disegni animati per uno spot televisivo del Corecom, Regione Veneto.
Nel maggio 2007 realizza il progetto grafico della copertina di "4 Friends", un cd del pianista Mario Bellavista, prodotto da "L'altra" e "Musica Insieme" (Palermo) per Caligola Records (Venezia Mestre).
Disegna la copertina e cura il progetto grafico per "9 o'clock" un cd del Sestetto 9 o'clock, tributo ai Weather Report, distribuito da Caligola Records.
Il 18 maggio 2007 Giorgio Finamore presenta su www.giorgiofinamore.com l'esposizione online Astrological Mechanism, 12 illustrazioni sul tema dello Zodiaco riletto in chiave fantascientifica biomeccanoide.
Nel giugno 2007 esce in tutta Italia "Tre metri sotto terra" (Coniglio Editore, Roma), un libro di Massimiliano Nuzzolo, con 13 illustrazioni in bianco e nero di Giorgio Finamore. All'uscita del libro seguono interviste radiofoniche, presentazioni nel corso di svariati eventi, accompagnate di tanto in tanto da esposizioni delle illustrazioni originali.
Sempre nel giugno 2007, si occupa del design e della grafica per il cd "Epilson" del compositore di musica elettronica Etostone, pubblicato nel Settembre 2007 dalla Universal Music di Atene, e Plus Rec (Thessaloniki).
Nel luglio 2007 realizza la grafica per il cd "Samburinha" del gruppo veneziano Freve da Samba.
Collabora con lo studio di comunicazione e grafica "Zona progetto" di Dolo Venezia, e lo studio multimediale Ubique di Padova.
Cura la grafica per il cd del quartetto Treperqu@ttro, "Ironic" (Caligola Records).
Realizza la copertina e cura il progetto grafico del cd del pianista Tommaso Genovesi "Never Knows" (Caligola Records).
Cura la grafica per il cd del jazzista Francesco Branciamore, "Trium" (Caligola Records).
Il 22 Settembre 2007 viene pubblicato su YouTube e MySpace il video Spectrophobia basato sulle illustrazioni di Giorgio Finamore.
Collabora con Nocomment Advertising srl (Quinto di Treviso) realizzando 12 illustrazioni sul tema "La danza" per il calendario Victor 2008, per l'azienda di moda Victor.
Nel mese di Ottobre collabora con i musicisti Bebo Baldan e Marco Ponchiroli, realizzando la grafica del cd "The Italian Jazz Art", presentato nell'ambito delle manifestazioni di Marghera 90.
In Novembre / Dicembre, due illustrazioni di Giorgio Finamore vengono pubblicate sul Numero 4 della rivista di fumetti e cinema horror "Necro".

2008
Nel Gennaio 2008 cura il progetto grafico per il cd di Pierluigi Villani "Strange Energies".
Collabora creando l'immagine della cd label per il progetto "Ahmbé - L'anima del vino", libro + cd del filosofo Massimo
Donà edito da Bompiani.
Realizza le illustrazioni e l'immagine di copertina per il libro di favole per bambini "Per mille lance spezzate" di Gianfranco Cimarosti, edito da HBI Edizioni, che esce in Aprile 2008.
Nel mese di Febbraio, una stampa digitale originale di 1.80x2.60cm di uno dei suoi ultimi lavori (Black Sun Rising) viene messa in esposizione permanente presso la Fucina Controvento di Marghera.
Si occupa della grafica del cd "Watch Your Step" del Nicola Fazzini Quartet (Caligola Records).
Realizza il progetto grafico per il cd di Federica Santi "Decantando" (Caligola Records).
Il 24 febbraio 2008 espone le sue illustrazioni originali all'Estragon, Bologna, in occasione del "Dark Fest", festival musicale internazionale legato alla cultura dark.
Un articolo sul Gotico Postmoderno di Giorgio Finamore appare sul Gazzettino di Venezia del 6 Marzo 2008.

Alcune opere di Giorgio Finamore sono state esposte Sabato 29 Marzo 2008 durante l'evento Das Bunker presso i suggestivi corridoi labirintici del Forte Carpenedo di Mestre Venezia.
Dal 5 aprile (fino al 5 maggio), una piccola personale ha avuto luogo negli spazi di PhotoDigital Poletto / Photografismi, in viale San Marco a Mestre.
Si occupa della grafica per il materiale pubblicitario delle rassegne musicali e concerti "Musica & linguaggi 2008" (Teatro Toniolo Mestre, Teatro Aurora Marghera), "Jazz Groove" (Centro Culturale Candiani, Mestre), Antonella Ruggiero (Collegio Astori, Mogliano Veneto), Giovanni Baglioni (Centro Candiani), "Jazz&Dintorni 2008" (Comune di Mogliano Veneto).
Cura il progetto grafico per i cd "Intermission Riff" di Claudio Cojaniz, "Pa We" di Gianluca Carollo, "Answering" di Riccardo Morpurgo Trio, "Mundo mejor" di Ligia Franca, "4+1" di Federico Missio.
Collabora con Metakom Edizioni srl (Mestre Venezia).
Realizza le illustrazioni e crea il progetto grafico per il disco Domenico Caliri Violongerìa "Il buio acceso" (Caligola Records).

2009
Il video "Cinico Cartoon N.1" (Omaggio a Ciprì e Maresco) di Giorgio Finamore, viene richiesto per la messa in onda su Bonsai Tv (sul canale 10 della Tv via cavo "Alice Home Tv", la TV via ADSL di Telecom Italia e in streaming sul portale http://www.yalp.alice.it), prodotto da Yam112003, società del gruppo Endemol Italia, all'interno programma "Special Guest".
Realizza la grafica per la cd label del progetto "Big Bum" del Massimo Donà Quartet, uscito in edizione libro + cd per Bompiani nel mese di Marzo.
Nel Febbraio 2009 Giorgio Finamore rilascia un intervista per la rivista NP Nuovi Protagonisti - Sezione Arte.

Disegna delle illustrazioni digitali su fotografie di Diego Landi, per l'Associazione SOS Bambini Invisibili.
In occasione del concerto di presentazione del disco "Il buio acceso" di Domenico Caliri, ha luogo la videoproiezione delle illustrazioni di Giorgio Finamore realizzate per il booklet del cd (+ inedite), presso l'auditorium del Centro Culturale Candiani di Mestre.
Cura la grafica per il cd / dvd "Encresciadum - A Dream and A Tale", un progetto dell'Associazione La Grenz, Moena (TN), con il contributo del Comprensorio Ladino di Faassa e della Fondazione Cassa di Risparmio di Trento e Rovereto.
Disegna la grafica pubblicitaria per le rassegne "Jazzin' Jesolo" (Comune di Jesolo Assessorato alla Cultura) e "Caligola Nights" (Comune di San Donà di Piave).
Collabora con la cantante Graziella Vendramin, realizzando la grafica per il suo cd "'A casciaforte dei ricordi" (Caligola Records).
Realizza inoltre gli esecutivi grafici per i cd di Vincenzo Lucarelli "Double Check", Paolo Ghetti "Profumo d'Africa", Verona Jazz Improvisers Orchestra "E se domani", Daniele Di Bonaventura & Black Coffee "Dall'altra parte dell'Adriatico", Marcello Benetti "Supuesto Blue".
Realizza la grafica del cd "Northern Lights", per il chitarrista Maurizio Brunod, con le fotografie di Luca D'Agostino.
Disegna l'illustrazione per il manifesto e la grafica per la rassegna "Musica & linguaggi 2009 - Piano Jazz" per Teatro Toniolo, Mestre.
Realizza brevi inserti animati per il video "L'uscita dal gruppo" (Controcampo Produzioni srl).
Cura la grafica esecutiva per il cd "Childreams" dei Trans Europe Trio di Christian Escoude', Marco Tamburini, Darryl Hall (Caligola Records / Cento Jazz Club).
Disegna le illustrazioni e realizza la grafica per il disco "Forever and a Day" dei Tempo permettendo.
Collabora con Caligola e Libreria Mondadori di Mirano realizzando il logo e il materiale pubblicitario per la rassegna "Mirano Oltre - Libri & Musica 2009".
Da venerdì 12 Giugno 2009, per un mese circa, alcune opere di Giorgio Finamore sono state esposte presso il Magazzino La Chispa di Roncade (Treviso) in occasione della collettiva Sub-Sculture Arts, mostra e performances dal vivo - a proposito del riciclo creativo, della bio-meccanica, e di molto altro ancora... sculture, installazioni, video, musica e disegno in real time.
Realizza l'artwork grafico per il cd Echoes di Alessia Obino.

2010
Crea l'artwork grafico per il nuovo disco di Ligia França "Meu mundo è hoje" (Caligola Records), con le foto di Diego Landi.
Realizza il progetto grafico per vari compact disc dell'etichetta veneziana Caligola Records: Giampaolo Casati "Novo" con le foto di Enrico Minasso, "Keep up the dialogue" di Francesco Branciamore, "SlashArt3" di Marco Ponchiroli, Roberto Caon, Marco Carlesso, "Quejas de Bandoneòn - Live".
Disegna l'illustrazione di copertina e realizza l'artwork grafico per il disco "Put on a happy face" di Sandro Gibellini, Ares Tavolazzi, Mauro Beggio (Caligola Records).
Realizza grafica per le rassegne concertistiche: Jazzin' Jesolo (Comune di Jesolo Assessorato alla Cultura) / Groggia Jazz (Teatrino Groggia, Venezia) / Jazz Groove (Centro Culturale Candiani, Mestre) / Jazz a Mira (Teatro Villa dei Leoni, Mira - in collaborazione con Comune di Mira, Scuola di Musica Thelonious Monk) / Jazz & Dintorni 2010 (Mogliano Veneto) / Mirano Oltre 2010 (in collaborazione con Libreria Mondadori, Comune di Mirano Venezia) / L'Avogaria Jazz (Teatro A L'Avogaria, Venezia) / Gospel & Spirituals 2010 (Comune di Musile di Piave). Disegna inoltre la grafica per il concerto di Michael Nyman (solo piano) a Venezia (Basilica dei Frari 2010).
Crea l'artwork grafico per "Lazy Afternoon" nuovo cd del Marcello Tonolo Trio.
Collabora con Luca D'Agostino per la grafica del disco "Howl" di Claudio Cojaniz and N.I.O.N Orchestra.
Realizza l'artwork per il disco "Angels & Ghosts" di Paolo Botti.
Il 5 febbraio 2010 Giorgio Finamore rilascia una breve intervista / testimonianza alla Radiotelevisione svizzera, per una trasmissione, a cura di di Dubravko Pusek, dedicata ad Hans Ruedi Giger (nel giorno del suo 70mo compleanno).
Nel mese di Luglio partecipa alla collettiva "SubSculture 2010" presso Magazzino La Chispa, Roncade (Treviso).
Realizza la copertina per "Tre metri sotto terra" progetto musicale di Jacopo Gobber e Davide Girimondo, basato sull'omonimo libro di Massimiliano Nuzzolo.
Collabora con il gruppo veneziano "Freve da Samba" per la realizzazione grafica del loro nuovo cd.
Realizza il progetto grafico per il cd "Quartet Mestre 2008" di Anthony Braxton & Diamond Curtain Wall Quartet.
Le opere di Giorgio Finamore sono esposte a Venezia nei mesi di Settembre / Ottobre presso Orange Bar in Campo Santa Margherita, in una mostra personale intitolata "Finamorange".

2011
Le illustrazioni di Giorgio Finamore con la proiezione del video "Spectrophobia", sono in mostra a Padova presso il Café Lumiére, nella sua personale "Robotapocalypse" (14 Gennaio - 11 Febbraio 2011)
Realizza il progetto grafico per vari progetti musicali per le etichette Caligola Records, Gutenberg Music e ArteSonora tra cui: Nicola Dal Bo "Trio.Org", Claudio Lodati e Maurizio Brunod "Reunion", Bebo Baldan & Italian Jazz Art "The Oslo Sessions", Claudio Angelini "L'ombra della mosca", Andrea Ferrario Quartet "The Mask", Daniele Vianello Trio "No Signal", Yuri Goloubev "Titanic on your bike", Marcello Benetti "Shuffled".
Realizza la grafica per il cd "La musica di Secondo Casadei" Arte Sonora / Casadei Sonora / Elicona Edizioni Musicali, prodotto da Giovanni Amighetti (Schott Musik) e Bruno Cimenti (Primigenia).
Collabora con Gruppo Icat Padova, per una serie di disegni per campagna pubblicitaria "Alpina".
Realizza l'artwork grafico per il cd "First Take" del trio Marco Tamburini, Stefano Onorati, Stefano Paolini "Three Lower Colours".
Disegna un'immagine per l'arredamento dello studio ottico Michieletto, Mestre.
Realizza la grafica di locandina per il film documentario "Io sono Tony Scott - ovvero come l'Italia fece fuori il più grande clarinettista del Jazz" di Franco Maresco per Cinico Cinema (Palermo), e la grafica per l'evento "Presentazione palermitana di Io sono Tony Scott" 3 marzo 2011 - Cinema Jolly, Palermo.
Partecipa e vince il Primo Premio al concorso internazionale "All'inferno!", indetto dalla Fondazione Oderzo Cultura e Associazione Oderzo Inquieta nella categoria "Professionisti" con l'opera "L'orgia del potere". L'esposizione ha luogo ad Oderzo presso Palazzo Foscolo dal 13 maggio al 30 giugno 2011, in contemporanea con la mostra "La Divina.com" di Altan e Alberto Martini.
Un'opera di Giorgio Finamore è stata scelta come immagine rappresentativa per il festival di arti performative OperaKantika, che si svolge a Monselice (Padova) dal 19 giugno al 3 luglio 2011, e che viene inaugurato da Alejandro Jodorowsky, il 22 giugno 2011. Giorgio Finamore ha collaborato con il suo contributo artistico grafico alla realizzazione del materiale pubblicitario.

Espone i suoi quadri nel corso della serata "Industria elettronica" presso il Rocketz di Vedelago (Treviso).
Collabora con Jaime Razzo direttore di 0.618 - Danza Butoh Mexico alla realizzazione di "El Juego de la Vida", disegnando 26 carte illustrate, per l'apparato scenico coreografico ed annessa esposizione d'arte per lo spettacolo "Butoh De Salon", che va in scena a Città del Mexico dal 1 luglio al 23 luglio, presso Salòn Los Angeles.
Espone alla "Notte delle Candele VII edizione", presso Shindy Club di Bassano del Grappa.
Collabora con Arci Venezia.
Realizza l'immagine pubblicitaria per la rassegna "Noi siamo nati a Genova", Centro Culturale Candiani, Mestre.
Partecipa alla mostra collettiva "Come un dio creo e distruggo" con il progetto "Pan" realizzato in collaborazione col collettivo Dusty Eye, presso Caffe' Letterario, San Donà di Piave.
Espone un trittico di illustrazioni, omaggio a 3 film horror di Pupi Avati, alla collettiva "Pupi Avati Secondome'" dedicata ed inaugurata dal regista bolognese presso Café Lumière (28 ottobre / 10 novembre 2011).
L'opera "L'orgia del potere" viene pubblicata sul numero 5 de Il male di Vauro e Vincino.
Realizza artwork e grafica per il disco Marcello Tonolo Trio "Second Take".


2012
Realizza l'artwork e la grafica per il CD "Slight Imperfection" di Paolo Botti Quartet con Betty Gilmore, per Caligola Records.
Crea la grafica per il CD di Claudio Ferrarini "Amarcord Rota", per ArteSonora / Elicona.
Disegna l'artwork di copertina e realizza la grafica per il disco "Adagio" di Black Coffee con Daniele Di Bonaventura.
Crea la grafica per i CD "Sirene" di Riccardo Chiarion Quartet, "Patchwork" di Claudio Fasoli Four, "The Grace of Gryce" di Francesca Bertazzo Hart, "The Cost of Freedom" di Antonio Gallucci Quartet.
Realizza artwork e grafica per il CD di Luca Garro e Gianluca Carollo "Crosswise" (Caligola Records).
Una sua illustrazione viene pubblicata sulla rivista "Illustrati" (n.7 Marzo 2012 - Logos Edizioni)
Disegna il logo per la rassegna EtnoFilmFest che si svolge a Monselice dal 7 al 16 Settembre 2012, organizzato dal Centro Studi sull'Etnodramma, diretto da Fabio Gemo.
Realizza artwork e grafica per il CD di Marco Ponchiroli "Solo" per Caligola Records.
Realizza la grafica per le rassegne "Jazz Groove" (Centro Culturale Candiani - Mestre Venezia), "Mirano Oltre 2012" (Comune di Mirano - Circolo Culturale Caligola - Assidoge - Libreria Mondadori Mirano), "Gospel & Spirituals" (Comune di Musile di Piave).
Un'esposizione di Giorgio Finamore e i Dusty Eye ha luogo nel corso della Notte delle Candele (Shindy Club - Bassano del Grappa).
Espone le prime 16 tavole del work in progress "Arcane Shadows", realizzato in collaborazione con il collettivo Dusty Eye, nel corso di Sugarpulp Festival 2012 presso il Centro Culturale San Gaetano (Padova), dal 28 al 30 Settembre 2012.
Nel mese di Settembre esce in tutte le librerie "Biomechanical Circus" di Giorgio Finamore, libro illustrato pubblicato da Logos Edizioni. Giorgio Finamore presenta il volume presso: Fumetteria Supergulp (Mestre Venezia); Fumetteria Padova Comics (Padova) con Mostra degli originali presso Café Lumière (Padova); LuccaComics 2012.
Realizza la grafica per il disco "Windy Valley" di Giovanni Amighetti, per Arte Sonora / Elicona Edizioni Musicali.
Alcuni suoi disegni compaiono su "Foetus
- La rivista per il giovane moderno" (n.1 - Ottobre 2012).
Realizza l'artwork e la grafica per il CD "Ao Vivo" di Bebo Baldan & Nossa Alma Canta.
Il suo quadro "Pulcinella Elettrico" entra a far parte della collezione privata Emilio Gargioni (Galleria Davico, Torino).


2013
Dal 18 Gennaio al 7 Febbraio, esposizione del progetto "Arcane Shadows" di Giorgio Finamore & Dusty Eye presso Café Lumière, Padova.
Realizza artwork e grafica per le produzioni Caligola Records, Arte Sonora, e Gutenberg Music, per i CD: "Sometimes I Wonder: the music of Hoagy Carmichael" di Kyle Gregory e Paolo Birro; "Duets" di Maurizio Brunod; "Orchestra" di Trabucco Bros; "Trilemma" di Massimo De Mattia; "Three Open Rooms" di Carlesso / Caon / Battaglia; "Rendez Vous" di Art Studio; "Elements" di Seven Steps Quintet; "Blue Africa" di Claudio Cojaniz e Franco Feruglio; "Mosaico" di Riccardo Chiarion; "Metamorfosi" di Nicola Fazzini Quartet; "Ménage à trois" di Giuliano Perin Trio; "Live at Venezze Festival 2012" di Stefano Onorati; "Psychedelic Light" di Lithium J Quartet; "Brasstop" di The Lester Brass Project.
Collabora alla realizzazione grafica per il CD "Comincerò a parlare" di Lubjan (Gutenberg Music).
Realizza la grafica per le rassegne "Jazz Groove" / "Candiani Groove" (Centro Culturale Candiani - Mestre Venezia), "Mirano Oltre 2013" (Comune di Mirano - Circolo Culturale Caligola).
Pubblica un'illustrazione su "Foetus - La rivista per il giovane moderno" (n.2).
Esposizione presso Isla Club di Poggiana Riese Pio X (TV), nel corso dell'evento La notte delle candele IX.
Il 4, 5, 6 Ottobre è ospite tra gli Special Guest allo Sugarpulp Festival, per la presentazione ed esposizione di "Biomechanical Circus", presso il Centro Culturale San Gaetano di Padova.
Dal 31 Ottobre al 18 Novembre si svolge la Mostra "[In]Humanity - Mechanical Skin Stories" di Giorgio Finamore e Valentina Nieli, presso La lampada, Mogliano Veneto, Treviso.


2014
Dall'8 Febbraio al 2 Marzo 2014 ha luogo presso la Chiesa di Sant'Orsola a Conegliano, la mostra personale "Giorgio Finamore - featuring Dusty Eye", organizzata da Ruzen Associazione Culturale e linofranco pure creativity, con il supporto di Malafede Tattoo.
Realizza l'artwork e il progetto grafico per il CD "Puccini in Jazz" del Quartetto Tonolo / Polga / Santaniello / Chiarella, per Caligola Records.

Un'illustrazione di Giorgio Finamore è pubblicata su "Arcano2" N.9, rivista di writing, musica, e cultura hip-hop, presentata in occasione della Mostra "Enigma" di Cope2 (special guest Slog175, Zor One, Clay021), presso G&B Studio d'Arte Contemporanea (Calle Legrenzi 37, Mestre Venezia).
Realizza la grafica per i CD Caligola Records: "Zen Garden" di Emanuele Grafitti; "Apolide" di Calamosca / Sella / Scalzotto / featuring Adam Nussbaum; "Il viaggio di Neal" di Marcello Molinari Quartet; "Prima Vera" di Silvia Infascelli; "From East to West" di Marcello Benetti; "Camera Lirica" di Domenico Caliri; "Creazeology" di Marcello Tonolo Quartet; e per le produzioni Gutenberg Music: "Alle profonde origini delle rughe profonde" di Maria Roveran; "Dremong" di Max Manfredi; "Cosa ti sciupa" di Emiliano Mazzoni.
Un'illustrazione di Giorgio Finamore è pubblicata su "Illustrati" N.22 / Maggio 2014 (Logos Edizioni).
Realizza l'artwork e il progetto grafico per il disco "Metamorphosis" di Gileno Santana (Caligola Records).
Partecipa all'evento / collettiva "SubSculture Arts - Dal riciclo all'assurdo" sabato 20 e domenica 21 settembre 2014, presso il Chiostro ex intendenza di Finanza, via Antonio Canova 7 - Treviso.
Pubblica una storia illustrata con testi di Massimo Perissinotto sul n. 4 di "Inner Space", albo pubblicato da Latitudine 42 / In Your Face, presentato a Treviso Comic Book Festival e SugarPulp Festival (Padova).
Dall'8 Novembre al 12 Dicembre 2014, Giorgio Finamore espone a Roma le tavole originali di "Biomechanical Circus" (Logos Edizioni), in una Mostra personale curata da Rossana Calbi, presso Hula Hoop Club, via De Magistris 91-93 (Pigneto).


2015
Arcane Shadows di Giorgio Finamore e Dusty Eye, viene presentato in versione "Video Art Performance" nel corso di IT'S LIQUID INTERNATIONAL ART SHOW - CONTEMPORARY VENICE presso Palazzo Flangini, Venezia, dal 16 al 31 Gennaio 2015.
Dal 5 marzo al 5 aprile alcune opere di "Giorgio Finamore - Biomechanical Circus" sono esposte presso Marmo, Piazzale Verano, San Lorenzo, Roma, nel corso della doppia personale "Giorgio Finamore / DustyEye - Educatamente UNDERGROUND" a cura di Flavia Parisotto.
Realizza l'artwork e la grafica per il CD degli Ustmamò, "Duty Free Rockets" (Gutenberg Music / Primigenia Produzioni).
Partecipa alla collettiva "Art for a Cure" a cura di Rossana Calbi e Giulia Piccioni, per supportare l'Associazione Mattia Fagnoni Onlus. presso Sacripante Art Gallery, Roma, dal 9 Aprile al 9 Maggio 2015.
Realizza progetti grafici per i CD "Skin" di Massimo De Mattia, "The Teaneck Session" di Francesca Bertazzo Hart, "Jazz Revolution" di Baba Sissoko, "La fabbrica dei botti" di Paolo Botti, "Waves" di Riccardo Chiarion, "Lemniscata" di Riccardo Morpurgo (Caligola Records).
Si occupa della realizzazione grafica del CD "Suite degli animali fantastici" dei Quanah Parker (MP Records).
Dal 22 al 24 Maggio, il collettivo Subsculture Arts presenta "Finamore", un'esposizione dedicata ad Angelo e Giorgio Finamore, con dipinti, disegni e sculture, presso la Sala d'arme di Porta Santi Quaranta a Treviso.
Partecipa alla collettiva "Nymphosis" presso Nero Gallery, Roma, dal 30 maggio al 31 luglio 2015.
Una sua illustrazione viene pubblicata sul numero 10 della rivista "Arcano2".
Partecipa all'esposizione collettiva "Inferno fresco", proposta da Il cuneo gotico, al MIAAO Museo Internazionale delle Arti Applicate Oggi di Torino, dal 25 Settembre al 31 Ottobre 2015. Dal 13 Novembre l'esposizione viene presentata a Cuneo, presso il Salone d'onore della Biblioteca Civica
Dal 23 al 27 Settembre 2015, Giorgio Finamore partecipa alla Mostra "Mad Max Fury Draw - Scorci dalle terre perdute" a cura di Giacomo Brunoro, Stefano Zattera e Officina Infernale, nel corso di Sugarcon15, Sugarpulp Convention a Padova, presso il Sottopasso della Stua. Dal 14 Novembre la Mostra è in scena a Monza, presso Officine Libra.
Partecipa con un'opera scultorea, dal 23 Ottobre al 1 Novembre 2015 all'esposizione collettiva "In silenziosa assenza", un progetto di Samuela Barbieri, a cura di Gaetano Salerno, presso Forte Mezzacapo, Zelarino, Venezia.
Realizza il manifesto illustrato e la grafica, per la commedia di Natalino Balasso "La cativissima - Epopea di Toni Sartana", prodotta dal Teatro Stabile del Veneto.


2016
Si occupa dei progetti grafici per i dischi editi da Caligola Records: "Shardana" di Zoe Pia, "Extrema Ratio" di Brunod / Gallo / Barbieri, "Visioni in musica sugli scritti di David Lazzaretti" di Mirco Mariottini, "Multikulti Cherry on" di Cristiano Calcagnile", "Deep Change" di Alessia Obino - Cordas, "Groove & Moove" di Gabriele Mitelli e Pasquale Mirra, "Il Santo che vola" di Massimo Donā Trio.
Collabora con Unfolk realizzando il progetto grafico per il doppio cd "The Wind Collector / As Witness Our Hands" di Gigi Masin, Alessandro Monti, Alessandro Pizzin (Diplodisc).
Partecipa con un'illustrazione al progetto This Is Not A Love Song.
Collabora con Teatro Stabile del Veneto realizzando il disegno pubblicitario per "Giovani a Teatro".
Dal 20 Febbraio al 5 Marzo, partecipa a "Mad Max Fury Draw" presso Qu.Bi. Gallery a Vicenza, a cura di Giacomo Brunoro, Stefano Zattera, Officina Infernale. Poi dal 26 al 28 Agosto 2016 presso Gagliardi e Domke, Torino.
Collabora con Candiani Centro Culturale di Venezia Mestre, realizzando la grafica per le rassegne "Candiani Groove".
Realizza l'immagine di copertina e il progetto grafico per il disco di Daniele Vianello "Lunaria".
Dal 28 Giugno al 7 Agosto 2016, partecipa a Roma, ad "Exit Voto", esposizione collettiva a cura di Rossana Calbi, presso Parione9 Gallery. Poi, dall'11 Agosto al 30 Settembre presso Amaneī Salina Gallery, Santa Marina Salina, Sicilia.
Realizza l'artwork e la grafica per il disco "Inevitāval" di Gileno Santana e Tuniko Goulart.
Realizza l'illustrazione di copertina e la grafica per il disco "Southlitude" di Aisha Ruggieri.
Dall'11 al 13 Novembre 2016 presso Nero Gallery, Roma, partecipa alla mostra di beneficienza per la Mattia Fagnoni Onlus, a cura di David Diavù Vecchiato e Nero Gallery, "3 Days Countdown".
Dal 26 novembre 2016 al 7 gennaio 2017 partecipa con tre opere della serie "Finamore Biomechanical Circus" all'esposizione collettiva "Corpus Dei" a cura di Daphnée Thibaud e Giulia Capogna, a Roma presso Nero Gallery.
In Dicembre esce in edizione limitata, il libro di illustrazione "Inner Oz - Dorothy's Nightmare" di Giorgio Finamore / Dark Rainbow Pictures.


2017
Collabora con Unfolk realizzando il progetto grafico per il cd di Alessandro Monti - Unfolk Collective "Intuitive Maps"(Diplodisc).
Realizza il manifesto illustrato per la commedia di Natalino Balasso "Toni Sartana e le streghe di Bagdad (La Cativissima parte II)", Teatro Stabile del Veneto.
Collabora, disegnando degli sfondi scenografici e animati, insieme a Paola Chinello, alla realizzazione del videoclip "Maelstrom" della band Maieutica, diretto da Matteo Maino.
Insieme a Elisabetta Montino, realizza la grafica per il materiale pubblicitario del Festival Rock Progressive di San Donà di Piave.
Collabora con Candiani Centro Culturale di Venezia Mestre, realizzando la grafica per la rassegna "Candiani Groove 2017".
Un'illustrazione è pubblicata sul numero 10 della rivista Arcano2.
Realizza per Caligola Records i progetti grafici dei dischi "Petretti Sound" di Fabio Petretti Quartet, "Chapter Two" di Less of Five Quartet, "Speck & Zola" di Flaviano Braga e Simone Mauri, "Stride Vol. 3" di Claudio Cojaniz, "Rumors" dei New Landscapes Trio, "La bicyclette" di Piera Acone e Marco Castelli M&S Band, "Mediterranean Blues" di Baba Sissoko, "Coming Home" di Maciek Pysz e Daniele di Bonaventura, "Walking Sounds" di Mshakht e New Landscapes Trio, e per il DVD "Si Song - Una canzone per Siso" di Claudio Cojaniz Coj & Second Time.
Dal 10 al 15 Agosto 2017, alcune sue opere pittoriche vengono esposte all'interno della collettiva "A-mors Revolutio-onis", a cura di Barbara D'Altoé, nel corso del Pamali Festival, presso Passo San Boldo, Genziana / Cison di Valmarino (TV).
Il 4 Ottobre 2017 esce il libro "Movieman", un romanzo illustrato di Alberto Lavoradori e Giorgio Finamore, edito da Weird Book.
Realizza l'illustrazione di copertina per il libro di Luigi Boccia "Chi è Pennywise?" (Weird Book).
Realizza l'illustrazione per la copertina del primo volume "Dark & Weird", un'antologia di racconti horror edita da Weird Book, a cura di Luigi Boccia e Nicola Lombardi.
E' ospite sabato 2 dicembre all'evento Black Room, con una selezione di alcune sue opere, presso Mecenate Tea Lounge, Treviso.


2018
Con Caligola Records realizza i progetti grafici per i CD: Massimo De Mattia - SuonoMadre "Ethnoshock!"; Mara De Mutiis "Out of Tempo"; Brunod - Li Calzi - Savoldelli "Nostalgia Progressiva"; Deep Art Men "Deep Art Men"; Domenico Caliri "Aria Mossa"; Roberto Martinelli - Ermanno Maria Signorelli "Pater"; Enrico Terragnoli ERZ Trio "Minesweeper"; Claudio Cojaniz - Coj & Second Time "Molineddu"; Maurizio Brunod "African Scream".
Realizza l'illustrazione di copertina per il libro di Giada Cecchinelli "La Torre. Viaggio nel Macroverso di Stephen King" (Weird Book).
Disegna l'illustrazione per la copertina di "Il cinema di Frank Darabont", un libro edito da Weird Book.
Cura il progetto grafico per i libri "Mockumentary & Found Footage" a cura di Luigi Boccia e Lorenzo Ricciardi, e "Un cuore grande così - Il cinema di animazione di Isao Takahata" di Mario A. Rumor, editi da Weird Book.
Realizza l'illustrazione per la copertina del libro di Luigi Boccia "Scarecrow - Tutte le forme del buio" edito da Weird Book.
Disegna la copertina e il progetto grafico per il disco di Marcello Tonolo "Skrjabin in Jazz" (Caligola Records).
Insegna Illustrazione presso la Scuola del fumetto Wonderland di Treviso.
Cura il progetto grafico per il disco degli Ustmamò, "Il giardino che non vedi" (Gutenberg Music / Primigenia Produzioni).
Dal 31 Maggio al 10 Giugno 2018, in occasione dell'11ma edizione di EtnoFilmFest, ha luogo presso la Villa Pisani di Monselice (Padova), "Corpus Domina", esposizione personale di Giorgio Finamore.
Realizza l'illustrazione di copertina per il libro "Sangue Selvaggio - Incubi dal profondo West", antologia western horror edita da Weird Book.
Il 14 Dicembre esce "Christmas with the Dead", un libro di Joe R. Lansdale, con le illustrazioni di Giorgio Finamore, edito da Weird Book.




www.giorgiofinamore.com all rights reserved